SEX METAL

La SEX METAL nacque nel 2012 dalla voglia di eliminare il superfluo e valorizzare la pura meccanica, le quote ciclistiche e la maggior parte delle soluzioni le ripresi dalla FC 1 (la mia moto da gara), che costruì giusto vent’anni prima, anche in questo caso tutta la moto si sviluppa attorno al monocilindrico Honda 650 cm3 della Dominator. Tra le caratteristiche che fecero discutere ci fu la “mancanza del serbatoio” che spostai sotto al motore, incorporandolo con lo scarico. Nel 2012 e nel 2014, si classificò 1ª all’Italian Motorcycle Championship, manifestazione organizzata dalla rivista “Bikers Life”, sempre nello stesso anno, giunse 10ª all’ AMD World Championship di Colonia. Anche in questo caso, costruì tutto in casa, a parte i cerchi in magnesio realizzati dalla Marvic.